Come si lavora all’interno di un ambiente progettato e realizzato per rigenerare i sensi dell’uomo?

Lo abbiamo chiesto a Fabrizio Barudoni, dell’Organizzazione Turistica Regionale Bellinzonese e Alto Ticino, che ha lavorato all’interno di Biosphera per due settimane trasferendo in Biosphera Equilibrium, ai piedi della funivia del comprensorio sciistico di Airolo, il proprio ufficio.